Il fine settimana di Ocarina #3 (24-25 settembre) - Omaggio a Edwin E. Gordon | Ocarina Music Player Il fine settimana di Ocarina #3 (24-25 settembre) - Omaggio a Edwin E. Gordon - Ocarina Music Player
icon

Iscriviti alla nostra newsletter

Contatti

[email protected]

Sindbad Srl
Via Giano della Bella, 23
50124 Firenze

Shopping bag (0)

Nessun prodotto nel carrello.

icon
0
THE POND

Il fine settimana di Ocarina #3 (24-25 settembre) – Omaggio a Edwin E. Gordon

22/09/16 Non categorizzato Ocarina ascolta

Questo fine settimana andiamo  al Castello Sforzesco di Milano dove si tiene un Festival  dedicato all’apprendimento musicale dei bambini secondo le teorie di Edwin E. Gordon.

Due giorni nelle Sale Panoramiche 3° piano (sabato 24 settembre dalle 10.00 alle 19.00, domenica 25 settembre dalle 10.00 alle 15:00) in compagnia di artisti ed educatori per valorizzare la musica e il movimento, il gioco musicale e l’apprendimento, con incontri e concerti destinati a grandi e piccini, padri e madri, ragazzi, educatrici del nido, della scuola dell’infanzia e primaria.

Omaggio a Edwin E. Gordon è organizzato da AIGAM in collaborazione con Nati per la Musica ed è la versione milanese del Santa Cecilia Gordon Festival di Roma (che si svolgerà a febbraio 2017). Dal maggio 2000, anno della sua fondazione, l’AIGAM svolge in Italia e all’estero numerose attività e progetti per favorire l’apprendimento musicale e lo sviluppo della musicalità del bambino a partire dall’età neonatale attraverso la Music Learning Theory di Edwin E. Gordon, a cui il Festival è appunto dedicato.

Per sensibilizzare e coinvolgere le famiglie e più in generale tutti gli appassionati di musica, il festival milanese proporrà un programma veramente ricco di eventi musicali ispirati alle teorie di Edwin E. Gordon. Secondo il professore e musicista americano il bambino è in grado di sviluppare la sua attitudine musicale già a partire dai primi mesi di vita e può quindi percepire e assorbire le sollecitazioni musicali allo stesso modo di come apprende il linguaggio. Proprio per tale motivo è importante iniziare il percorso di educazione musicale in età neonatale, avvicinandoli alla musica con tempi e modalità giuste e studiate, senza alcun bisogno di eccessive attività di intrattenimento o stimoli visivi.

Sia il 24 che il 25 settembre dalle 10 alle 14 i bambini potranno partecipare alle lezioni-concerto “Ma che musica!” a cura di Andrea Apostoli (per bambini dagli 0-3 e 3-5 anni) e a quella sensoriali a cura di Ilaria Pastore (6-10 anni), un’occasione quest’ultima per condividere l’esplorazione di sé attraverso le tante strade dell’ascolto.

Durante le lezioni-concerto i bambini accompagnati dai loro genitori o educatori, saranno soggetti attivi di una relazione con i musicisti fatta di ascolto, suono e movimento. I musicisti, saranno disposti intorno al pubblico seduto per terra ed eseguiranno brani strumentali e vocali di repertorio classico, jazz e popolare interagendo con i bambini attraverso improvvisazioni musicali.

Il 24 settembre alle 17,00 si terrà inoltre una tavola rotonda dal titolo:  “La Musica per lo sviluppo armonico del bambino”,  a cura di di Andrea Apostoli, Presidente dell’AIGAM. Tra gli ospiti Francesco Bellomi (Coordinatore del Dipartimento di Didattica del Conservatorio G. Verdi di Milano), Antonio Monzino (Presidente della Fondazione Antonio Carlo Monzino), Riccardo Nardozzi (Formatore, Responsabile del Settore Scientifico AIGAM), Danilo Spada (musicista e Dottore di ricerca in Psicobiologia della Université Bourgogne et Franche-Comté), Raffaella Schiró (Pediatra di Associazione Culturale Pediatri e membro del Coordinamento Nazionale del programma Nati per la Musica). Al termine dell’incontro il prof. Edwin E. Gordon, scomparso nel 2015, verrà omaggiato con la proiezione del video “E. E. Gordon – Una vita per il futuro della Musica”.